Newsletter

Registrati alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato
sulle ultime novità di BeeRadio e non solo!



Ultra Music Festival torna a Bayfront Park nel 2020

I commissari della città hanno votato a favore del festival per il suo ritorno nella storica location in centro

10/09/2019 alle 11:03

  • Festival
  • Musica
  • Notizie

La saga in corso della ricerca di Ultra per una sede del 2020 è stata a dir poco tumultuosa. Dopo molto clamore da parte della comunità, è stato un argomento caldo di conversazione per mesi. Oggi, i commissari di Miami hanno finalmente votato. Ultra tornerà a casa a Bayfront Park nel 2020. In vista del voto odierno, il commissario Reyes e Ultra hanno apportato alcune modifiche dell'ultimo minuto all'accordo a seguito di negoziati. Le modifiche includono un ulteriore abbassamento della protezione del suono da 104 Decibel (originariamente 110) a 102 Decibel e l'eliminazione dello stadio Biscayne (Oasis). Il resto delle modifiche sono problemi minori di tipo legale. Anche con queste nuove concessioni di Ultra, i locali del Centro non sono un po' soddisfatti e hanno continuato la loro veemente opposizione. Dopo diversi commenti da entrambe le parti, i commissari hanno spinto il pranzo per consentire più tempo ai partecipanti interessati di condividere le loro opinioni. Intorno alle 4:15 (22:15 in Italia) i Commissari hanno ripreso formalmente il discorso. Hanno iniziato leggendo le modifiche dell'ultimo minuto all'accordo. Il commissario Carollo ha continuato a commentare che l'accordo è stato eccessivamente inclinato verso Ultra. Stranamente c'è stata una lunga discussione sui costi dell'edizione 2019. C'è stata una disputa tra Ultra e la città in merito al pagamento di attrezzature antincendio e di polizia. Tuttavia, è stato raggiunto un accordo. Tuttavia, il commissario Carollo sembrava intenzionato a vedere respinto l'accordo. Ha usato la disputa su questi costi per dire che Ultra non dovrebbe poter tornare. All'ultimo minuto, quando la Commissione era pronta a votare, il malvagio Carollo sostenne che solo il Bayfront Park Trust (che controlla) poteva firmare l'accordo. Tuttavia, il procuratore della città intervenne per far sapere a tutti che tutto ciò che Carollo diceva non era corretto. Sosteneva che il Comune avesse la piena autorità di controllo per concludere l'accordo per conto del Bayfront Park Trust. Carollo ha risposto con rabbia chiedendo al Comune di sciogliere il Bayfront Park Trust prima di votare il Progetto. E' diventato chiaro che stava sollevando tutto il possibile per ottenere l'accordo rifiutato. Infine, il Commissario Hardemon ha chiesto una votazione per l'approvazione, con Carollo controverso fino alla fine. Con l'avvicinarsi della votazione, i critici e le mancate votazioni si sono assicurati di confondere il più umanamente possibile. Dopo un'ultima diatriba di Carollo, il voto è passato da 3 a 2.

Autore articolo
Lorenzo
Condividi su:

Lascia un commento

Non puoi pubblicare commenti
I commenti sono disponibili solo agli utenti registrati.
Effettua l'accesso o registrati al sito cliccando Qui

Tutti i commenti

Non sono stati pubblicati commenti per questo articolo.
Vuoi farlo tu? :)



Potrebbero interessarti
Tiziano Ferro - In mezzo a questo inverno

Tiziano Ferro torna in radio con un nuovo brano intitolato "In mezzo a questo inverno"!

Leggi di più
Cristiano Malgioglio - Notte perfetta

Il nuovo singolo di Cristiano Malgioglio si intitola "Notte Perfetta"!

Leggi di più